/ Cronaca

Cronaca | 31 ottobre 2018, 12:30

Blitz antidroga a Borgo Dora: presi i grossisti dell'hashish

Per gli scambi utilizzavano messaggi in codice su Whatsapp

Blitz antidroga a Borgo Dora: presi i grossisti dell'hashish

 

Vendevano hashish "all'ingrosso" in panetti o datteri ad altri spacciatori, utilizzando messaggi in codice scambiati su Whatsapp. Gli agenti del Commissariato Dora hanno arrestato 4 persone, tutti cittadini marocchini tra i 23 e 42 anni, per cessione di stupefacente. Un'operazione complessa, che nel giro di sei mesi ha portato all'arresto di 22 persone, attive nella zona compresa tra via Porporati, via La Salle e via Priocca, in Borgo Dora.

Per eludere i controlli, i grossisti, dopo aver fissato l'appuntamento, nascondevano la droga sotto le auto in sosta quindi il cliente ritirava la sostanza stupefacente, solitamente acquistata in grandi quantità.

La svolta nelle indagini è avvenuta lo scorso 18 maggio, quando gli agenti hanno bloccato e arrestato un acquirente. Sulla sua rubrica telefonica l'uomo aveva memorizzato il contatto di Rashid El Faidi, uno dei componenti del gruppo. Attraverso le successive intercettazioni la polizia è quindi risalita agli altri tre grossisti, arrestati e reclusi al carcere di Torino.

 

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium