/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | giovedì 08 novembre 2018, 15:12

Fossano: arrestata dalla Polizia Municipale una nomade 39enne pregiudicata, da ieri in carcere a Torino

Chiedeva l’elemosina ai passanti quando gli agenti l’hanno fermata e identificata. A suo carico pendeva un provvedimento esecutivo di carcerazione per svariati reati (tra cui rapina), emesso dalla Procura di Torino

Fossano: arrestata dalla Polizia Municipale una nomade 39enne pregiudicata, da ieri in carcere a Torino

Nella mattinata di ieri, mercoledì 7 novembre, una pattuglia della Polizia Locale di Fossano, nell'abituale controllo dell'area mercatale di Via Roma, ha fermato una nomade, di etnia rom, intenta a chiedere l’elemosina ai passanti.

Gli agenti hanno provveduto immediatamente ad identificare la donna 39enne pregiudicata e domiciliata a Torino ed accertato che sulla stessa pendeva un provvedimento esecutivo di carcerazione per svariati reati (tra cui rapina), emesso dalla Procura della Repubblica di Torino ed hanno provveduto immediatamente ad arrestarla.

La nomade, espletate le formalità di rito, è stata trasferita alla casa circondariale delle Vallette di  Torino “Lorusso e Cutugno” dove dovrà scontare la pena di mesi 11 e giorni 27 di reclusione.

"Questo arresto – commenta il comandante, Giacomo Cuniberti - segue il fermo eseguito per scippo, pochi giorni orsono, dai miei agenti e testimonia la professionalità, le capacità e la costante abnegazione del personale del Comando a salvaguardia della pubblica sicurezza sul territorio fossanese”.

L’assessore delegato, Michele Mignacca esprime: “Un ringraziamento sentito a tutti gli operatori della Polizia Locale, che vigilano quotidianamente nella nostra città, al fine di garantire un costante controllo delle strade a salvaguardia della nostra sicurezza”.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore