/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | giovedì 08 novembre 2018, 16:07

Insulti ai manifestanti "Sì Tav", la grillina Ferrero si scusa: "Rispetto la libertà di manifestare"

Dalle sue parole, su Facebook, aveva preso le distanze anche la sindaca Appendino

Insulti ai manifestanti "Sì Tav", la grillina Ferrero si scusa: "Rispetto la libertà di manifestare"

Dopo le polemiche - e la presa di distanza della sindaca Chiara Appendino dalle sue parole -, arrivano le scuse della consigliera comunale del M5S, Viviana Ferrero. "Rispetto la libertà di manifestare - scrive Ferrero su Facebook - e quanti scenderanno in piazza. Mi scuso se qualcuno si è sentito offeso dalle mie mie parole".

La grillina era finita sotto accusa dopo aver pubblicato un post sulla manifestazione a sostegno della Tav prevista sabato 10 novembre in piazza Castello, dicendo che avrebbero preso parte "disperati, anziani disinformati, madamin salottiere". A intervenire, dopo la retromarcia di Ferrero, è il gruppo consiliare del M5S. "Come gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle Torino - scrivono - ribadiamo il pieno rispetto di coloro che scenderanno in piazza, delle loro istanze e delle legittime preoccupazioni". "Continueremo a lavorare affinché tutte le parti in causa trovino un terreno comune di dialogo nell'esclusivo interesse della collettività e del futuro del territorio.", concludono i pentastellati.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore