/ Viabilità e trasporti

Che tempo fa

Cerca nel web

Viabilità e trasporti | giovedì 08 novembre 2018, 07:34

Navetta gratuita da Lingotto agli ospedali per i dipendenti: la proposta dei sindacati

L'assessora Lapietra valuterà la fattibilità del progetto. In arrivo un possibile finanziamento al Comune di Torino

Navetta gratuita da Lingotto agli ospedali per i dipendenti: la proposta dei sindacati

Continuano gli incontri in Circoscrizione 8 tra l'assessora comunale alla mobilità, Maria Lapietra e i sindacati di Città della Salute sulla questione strisce blu a Nizza Millefonti. E ieri un passo in avanti è stato fatto, nella ricerca di una soluzione che non penalizzi troppo i lavoratori e i posti auto a disposizione. 

Le sigle sindacali hanno infatti proposto di attivare gratuitamente il parcheggio del Lingotto per i dipendenti ospedalieri e le ditte che insistono sulla zona. Contestualmente, si vorrebbe anche istituire un servizio navetta gratuito dalla struttura fino agli ospedali. Da parte dall'assessora Maria Lapietra sembra esserci piena disponibilità: entro quindici giorni da Palazzo Civico potrebbe arrivare il responso definitivo.

Si tratterebbe di una navetta elettrica, gestita in relazione agli orari di ingresso e uscita dei dipendenti, e soprattutto funzionante nella fascia notturna, anche come garanzia in più di sicurezza per le donne. 

Inoltre i sindacati hanno chiesto la riduzione dell'abbonamento Gtt del 20% per i dipendenti, e un quarto d'ora di tolleranza sui parcheggi a raso, per i quali è stato proposto il pagamento di 10 centesimi l'ora.

Sul piatto anche un pacchetto da 20 euro mensili per l'accesso a tutti i parcheggi in zona Nizza Millefonti (Bacigalupo, Ventimiglia, D'Azeglio, Nizza), più il Valdo Fusi di via Cavour, dove è presente il San Giovanni Bosco Antica Sede. 

Il prossimo incontro è fissato per fine mese con la mobility manager di Città della Salute per valutare la fattibilità di tutte le proposte.

"Siamo piuttosto soddisfatti dell'apertura istituzionale che c'è stata", ha commentato Michele Cutrì di Uil. "Ora vogliamo certamente migliorare la proposta da presentare al Comune con tutte le sigle sindacali. La partita è ancora aperta". 

Manuela Marascio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore