/ torinoggi.it

torinoggi.it | 16 novembre 2018, 14:36

FdI consegna prodotti d'eccellenza piemontesi agli operai di Chiomonte: "Gesto simbolico per ribadire sì Tav"

"Più ricchezza, nuovi posti di lavoro e avere uno strumento fondamentale per aumentare le esportazioni dei nostri prodotti e far conoscere ancora di più il Made in Italy"

FdI consegna prodotti d'eccellenza piemontesi agli operai di Chiomonte: "Gesto simbolico per ribadire sì Tav"

Oggi una delegazione di Fratelli d'Italia, insieme ai rappresentanti dei comitati “#nonperdereiltreno”, ha consegnato agli operai del cantiere TAV di Chiomonte alcuni prodotti d'eccellenza piemontesi donati dai produttori e dalle aziende locali. 

"Un gesto simbolico - ha scritto su Facebook il  presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, postando una foto in cui prepara la scatola - per ribadire che realizzare la TAV vuol dire: più ricchezza, nuovi posti di lavoro e avere uno strumento fondamentale per aumentare le esportazioni dei nostri prodotti e far conoscere ancora di più il Made in Italy. Fratelli d'Italia dice sì alla TAV."

Tra gli esponenti presenti ci saranno i deputati di Fratelli d’Italia Andrea Delmastro, Augusta Montaruli e Monica Ciaburro, l'ex parlamentare Gianni Mancuso e tanti sindaci e consiglieri comunali della regione. In quest'occasione sarà presente anche una delegazione di operai francesi.

Tra i prodotti donati dalle aziende ci sono: Ratafià di Rapa Giovanni; Riso della Baraggia di Zaccaria; Birra Menabrea; Grissini del Panificio Patti; Krumiri dei Biscotti di Novara, la nutella della Ferrero.

"Ogni provincia del Piemonte - da Torino, a Cuneo fino a Biella -, ha evidenziato il neo-portavoce di FdI Fabrizio Comba - ha donato questi prodotti, che oggi abbiamo donato agli operai. Un gesto simbolico per ribadire il nostro sì alla Tav". 

“Si tratta di beni che grazie alla tav potrebbero essere venduti più velocemente in Europa e nel mondo e rappresentare uno strumento fondamentale in più di ricchezza e nuovi posti di lavoro per l’Italia e il made in Italy. Il collegamento veloce tra ovest ed est Europa è qualcosa che indubbiamente nascerà: la domanda è se sarà a nord o a sud delle Alpi, se saranno le merci italiane a dover percorrere più strada per essere convogliate verso i consumatori finali o le merci straniere e se saranno gli italiani a poter contare su collegamenti rapidi con il resto del mondo o i cittadini stranieri”, lo dichiara Davide Zappalà, coordinatore dell’iniziativa.

“Il comportamento del governo sulla Tav dimostra nei fatti uno scarso amore di Patria da parte di chi guida l’Esecutivo grillo-leghista nonché una totale assenza di visione per l’Italia. Non è concepibile sacrificare il futuro della nostra nazione e uno strumento di rilancio per la nostra economia bloccando infrastrutture strategiche solo per tenersi buona per le elezioni europee una fetta minoritaria e ideologica di elettorato” dice il deputato di Fratelli d’Italia, Andrea Delmastro.

“Al fianco dei lavoratori della Tav vogliamo ribadire il nostro impegno soprattutto per loro. Per questo continuando la raccolta firme del referendum proposto da Fratelli d’Italia rinnoviamo l’appello a chi vuole tutelare i posti di lavoro che derivano dalla realizzazione di quest’opera”, ha detto il deputato FDI Augusta Montaruli.

“Tra le aziende che parteciperanno all’iniziativa, per la provincia di Cuneo, ci sarà anche la Ferrero di Alba nota per la produzione della celebre nutella. Si tratta di un’azienda modello cresciuta bene in Italia ma che ha poi conquistato il mercato mondiale e che ha più che mai bisogno di infrastrutture e collegamenti per esportare i propri prodotti.  La provincia cuneese con il suo modello virtuoso imprenditoriale sembra però essere la terza isola italiana e aspetta da anni il completamento delle infrastrutture, come il completamento della Asti-Cuneo” sottolinea Monica Ciaburro deputato di Fratelli d’Italia.

Hanno aderito anche: alimenti per animali Monge, l’acqua Sant’Anna, Merlo spa macchinari agricoli.

 

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium