/ Scuola e formazione

Che tempo fa

Cerca nel web

Scuola e formazione | giovedì 29 novembre 2018, 09:57

Enaip Piemonte tra i protagonisti della Settimana della cucina italiana nel mondo

Le celebrazioni si sono tenute dal 19 al 25 novembre con oltre 1300 eventi

Enaip Piemonte tra i protagonisti della Settimana della cucina italiana nel mondo

Dal 19 al 25 novembre 2018 si è celebrata la terza edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, un appuntamento dedicato alla promozione delle eccellenze enogastronomiche italiane, con oltre 1300 eventi tra show cooking, corsi e degustazioni dedicati al cibo e al vino Made in Italy in oltre 110 ambasciate italiane nel mondo.

Si tratta di un'occasione per valorizzare e affrontare tante tematiche legate al cibo e non solo: si è parlato infatti di qualità, sostenibilità, cultura, sicurezza alimentare, diritto al cibo, educazione, identità, territorio e biodiversità nell'arte culinaria italiana. In particolare, l'edizione di quest'anno si è incentrata sul tema della dieta mediterranea.

La Settimana della Cucina Italiana nel mondo ha coinvolto anche EnAIP Piemonte e il CFP Alberghiero di Acqui Terme: dopo aver partecipato nel 2016 a Tunisi, quest’anno si sono recati in Etiopia Sergio Pugliano, Direttore Generale di EnAIP Piemonte, Luciano Servetti, Responsabile del Servizio ristorazione del CFP Alberghiero, gli chef Alcide Grappiolo e Paolo Donato e gli ex allievi Mattia Martino, Gianluca Moretti e Vittoria Leoncino, dell’alberghiero, e Khadija El-Faidi, del CSF EnAIP di Settimo. Loro il compito di portare la tradizione della cucina piemontese in questi luoghi.

La delegazione ha collaborato dapprima alla preparazione di una cena di gala, tenutasi allo Sheraton Hotel di Addis Abeba, a cui sono stati invitati anche funzionari e diplomatici dell’Ambasciata Italiana. Per l’occasione è stato preparato un buffet a base di vitello tonnato, peperoni con bagna cauda, gnocchi al castelmagno, brasato al vino cortese e, per concludere, semifreddo alla nocciola. Ma non solo: durante tutta la settimana, all’interno dell’hotel Sheraton, sono state organizzate diverse cene, sempre basate su menù ispirati alla tradizione piemontese e caratterizzate dallo show cooking, dove i cuochi hanno cucinato di fronte ai clienti.

Lo chef Alcide Grappiolo, invece, ha guidato un workshop sulla realizzazione degli gnocchi, organizzato dall'Ambasciata italiana di Addis Abeba presso il Catering and Tourism Training Institut: lo scopo era far conoscere la tradizione italiana della pasta fresca all'uovo e le sue tecniche di preparazione. All’interno di questo workshop, 12 allievi di una scuola alberghiera locale si sono sfidati nella realizzazione di alcuni piatti tipici italiani: in palio uno stage retribuito in un ristorante italiano di Addis Abeba.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore