/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | mercoledì 05 dicembre 2018, 17:27

Conticelli: "I 5 Stelle tagliano 100 milioni sull'istruzione e poi fanno propaganda elettorale sulla scuola"

La consigliera regionale del Pd contesta la donazione annunciata stamattina dal gruppo del M5S in Regione: "Una regalia elettorale"

Conticelli: "I 5 Stelle tagliano 100 milioni sull'istruzione e poi fanno propaganda elettorale sulla scuola"

“Il Movimento 5 Stelle con una mano toglie fondi alla scuola e con l’altra ne restituisce una minima parte sotto forma di propaganda elettorale” lo dichiara la Consigliera regionale Nadia Conticelli.

“Mentre la legge di bilancio taglia cento milioni sull'istruzione il gruppo regionale piemontese si fa fotografare con un assegno di donazione. La scuola pubblica deve essere intanto finanziata dal bilancio dello Stato, poi può certo in più ricevere fondi privati, ma questo deve avvenire in trasparenza rispetto alle modalità – spiega Conticelli -  Portare le famiglie e gli insegnanti a votare sulla piattaforma politica Rousseau significa profilare centinaia o anche migliaia di persone a scopo elettorale. Significa acquisire dati che valgono più dell’investimento che viene sbandierato”.

“Se il Movimento 5 Stelle voleva contribuire ai fondi regionali per la scuola – conclude Conticelli - poteva farlo attraverso il bilancio del Consiglio, come abbiamo fatto per le altre spese di funzionamento decurtate e per altri eventuali versamenti volontari. In questo modo sarebbe stato un finanziamento e non una regalia elettorale. E in ogni caso aspettiamo ancora di capire come verranno recuperati i cento milioni di tagli”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore