/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | venerdì 07 dicembre 2018, 14:56

Manifestazione No Tav a Torino, Appendino: "Sia pacifica: chi è contrario all'opera spero possa esprimare sue ragioni"

Le parole della sindaca da Roma, a margine del suo incontro al ministero dello Sviluppo Economico

Manifestazione No Tav a Torino, Appendino: "Sia pacifica: chi è contrario all'opera spero possa esprimare sue ragioni"

"Uno degli elementi da analizzare ora è il tema del costo eventuale del blocco dei lavori della Tav". A dirlo è il sindaco Chiara Appendino - interrogata sulla manifestazione No Tav in programma domani a Torino - davanti al ministero dello Sviluppo Economico.

Oggi la prima cittadina si trova a Roma proseguire il confronto su Torino area di crisi complessa. Appendino ha poi ribadito che la sua posizione sull'opera è nota, auspicando poi che la "manifestazione di domani sia pacifica, in cui chi è contrario all'opera come lo sono anch'io, possa esprimere il suo pensiero e spiegare le sue ragioni".

"Quando nei giorni scorsi hanno manifestato i favorevoli alla Torino-Lione ho spiegato a tutti - ha sottolineato Appendino - che le mie porte erano aperte per ogni eventuale confronto, naturalmente anche con l'esecutivo". Secondo Appendino il dibattito sulla Tav non riguarda però solo più Torino, ma  di è esteso al resto dell'Europa. "Del resto - ha spiegato - nel contratto c'è scritto che sarebbe stata operata una ridiscussione integrale della Tav".

"A questo punto aspettiamo le analisi costi-benefici e a fine mese si farà una valutazione anche relativa all'uscita. Ma è bene che il tutto si faccia in fretta", ha concluso Chiara Appendino.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore