/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 12 dicembre 2018, 23:15

Champions League: Juventus ko ma prima, lo Young Boys vince 2-1

A Berna bianconeri superati, la contemporanea sconfitta del Manchester United a Valencia consegna comunque il primato nel girone alla squadra di Allegri.

Champions League: Juventus ko ma prima, lo Young Boys vince 2-1

Battuta, ma comunque prima nel girone. La Juventus cade 2-1 a Berna con lo Young Boys, ma vince il suo raggruppamento in virtù della contemporanea sconfitta per 2-1 del Manchester United a Valencia. 

Prima frazione decisamente sottotono per i bianconeri, spreconi soprattutto con un Cristiano Ronaldo insolitamente impreciso: al 13' il portoghese non trova il bersaglio nonostante il portiere avversario si trovasse ormai fuori causa (salvataggio di Camara sulla linea), mentre due minuti dopo il suo diagonale non è dei migliori. Al 27' Douglas Costa mette fuori da buona posizione e così, alla mezz'ora, arriva il vantaggio elvetico: Alex Sandro commette fallo su Moumi in area juventina, dal dischetto Hoarau supera Szczęsny. Prima dell'intervallo (al 42') ci prova ancora Ronaldo, il suo tiro termina però out.

Nel secondo tempo la Juve va a caccia del pari, ha le occasioni (al 52' con Ronaldo e al 67' con Mandzukic) ma non concretizza e così al 68' lo Young Boys raddoppia: ancora Hoarau beffa Szczęsny con un sinistro dal limite dell'area. Colpita per la seconda volta, la squadra di Allegri prova ad accorciare le distanze con Douglas Costa che al 77' sfiora il gol. Gol che però arriva all'80' con Dybala, bravo a superare Wolfli con un gran tiro.

Nel finale il numero 10 argentino si ripete, firmando anche il 2-2 al 93'. Peccato però che Ronaldo si trovi in posizione attiva di fuorigioco. Al fischio finale i tre punti vanno così alla compagine svizzera di Gerardo Seoane: poco male per i campioni d'Italia che lunedì, in occasioni del sorteggio degli ottavi, saranno comunque nell'urna delle teste di serie. Liverpool, Atletico Madrid e Tottenham le insidie principali da evitare.

 

IL TABELLINO

YOUNG BOYS - JUVENTUS 2-1

RETI: Hoarau (r) al 30' p.t. e al 23' s.t.; Dybala al 35' s.t.

 

YOUNG BOYS (4-3-3): Wolfli; Mbabu, Camara, Benito, Garcia; Sow (Wuthrich dal 46' s.t.), Aebischer, Lauper; Ngamelu (Schick dal 40' s.t.); Hoarau, Fassbacht (Bertone dal 36' s.t.). 

A DISPOSIZIONE: Von Ballmoos, , Seydoux, , Assalé, Nsame. 

ALLENATORE: Gerardo Seoane.

 

JUVENTUS (4-3-3): Szczęsny; Cuadrado (Alex Sandro dal 23' p.t.), Rugani, Bonucci, De Sciglio (Dybala al 27' s.t.); Pjanic (Emre Can dal 20' s.t.), Bentancur, Bernardeschi; Douglas Costa, Mandzukic, Cristiano Ronaldo.

A DISPOSIZIONE: Perin, Chiellini, Matuidi, Kean. 

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

 

ARBITRO: Tobias Stieler (Germania)

AMMONITI: Camara al 17', Bernardeschi al 20', Garcia al 27', Woefli al 38' s.t.

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium