Cronaca - 14 dicembre 2018, 14:12

Omicidio Rosboch: confermati 30 anni di carcere per Gabriele Defilippi

Lieve riduzione per l'amante-complice Roberto Obert

Omicidio Rosboch: confermati 30 anni di carcere per Gabriele Defilippi

Nessun colpo di scena al processo di secondo grado per il delitto Rosboch.

Stamattina la Corte d'assise d'appello di Torino ha confermato la pena di 30 anni comminata a Gabriele Defilippi, l'ex studente dell'insegnante di Castellamonte uccisa nel gennaio 2016 e il cui corpo venne ritrovato un mese dopo in una cisterna di una discarica abbandonata a Rivara. Per l'amante-complice Roberto Obert, condannato in primo grado a 19 annindi reclusione, c'è stata una riduzione della pena di tre mesi.

Dopo la lettura della sentenza Gabriele è rimasto in silenzio e, scortato dalle guardie, ha lasciato il palazzo di giustizia per raggiungere il carcere Lorusso e Cutugno, dove sta scontando la pena.

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:
SU