Cronaca
sabato 15 dicembre 2018, 16:09

Corteo anarchico verso Porta Palazzo: "Governo giallo-verde assassino". Imbrattati alcuni muri e una filiale di Intesa Sanpaolo (FOTO e VIDEO)

Circa 300 anarchici hanno manifestato lungo le vie del centro della città mettendo nel mirino l'attuale esecutivo di M5S e Lega Nord e il Decreto Sicurezza

Corteo anarchico verso Porta Palazzo: "Governo giallo-verde assassino". Imbrattati alcuni muri e una filiale di Intesa Sanpaolo (FOTO e VIDEO)

Circa 300 anarchici hanno attraversato nel corso del pomeriggio le vie del Quadrilatero romano di Torino, diretti a Porta Palazzo e urlando slogan contro il governo.

Una delle frasi più ripetute è "Assassini, assassini, il giallo e il verde hanno il colore del sangue".

La situazione è sempre rimasta sotto controllo, anche se sono state decisamente ingenti le forze di polizia (circa 150 agenti) che stanno scortando il corteo durante il percorso nel centro della città.

Gli unici momenti di tensione si sono rivelati, a parte qualche scritta contro il vicepremier Matteo Salvini, il lancio di alcune uova di colore che hanno imbrattato la sede di via Bligny di Intesa Sanpaolo.

Il corteo si è poi diretto verso Porta Palazzo, dove è arrivato quando ormai cominciava a fare buio. Qui altre scritte hanno imbrattato alcune delle strutture commerciali.

In vista della manifestazione, già a partire dal pomeriggio di ieri, venerdì 14 dicembre, sia in ambito cittadino che extra urbano, agenti di Polizia hanno effettuato alcune operazioni preventive: hanno identificato circa 60 persone provenienti da diversi contesti territoriali e viaggianti a bordo di 15 mezzi.

E nelle ore antecedenti la manifestazione gli uomini della Digos della Questura di Torino hanno bloccato al casello autostradale di Rondissone un’auto con a bordo 5 anarco insurrezionalisti provenienti dalla provincia di Bolzano e intenzionati a partecipare alla manifestazione di Torino. All’interno dell’autovettura gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato 4 caschi neri da moto, una maschera antigas con 2 filtri, una mascherina da lavoro con filtro, un passamontagna nero, 3 occhialini da piscina, una giacca a vento nera con cappuccio e una maglietta nera riportante una scritta e un disegno gravemente offensivi contro Salvini. I 5 identificati, accompagnati presso la questura,  sono stati denunciati per possesso di strumenti atti a offendere.

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:
SU