/ torinoggi.it

torinoggi.it | 22 dicembre 2018, 14:17

Picchiata in casa, fugge con la bimba di due anni: arrestato il compagno

La ragazza era vittima di continue violenze domestiche

Picchiata in casa, fugge con la bimba di due anni: arrestato il compagno

Arrestato un ragazzo di 26 anni dopo l’ennesima violenza domestica ai danni della convivente. È successo quando la ragazza, venticinquenne, ha telefonato alla madre per chiederle aiuto, prima che il compagno le togliesse di mano il telefono. Subito la polizia è intervenuta all’indirizzo dell’abitazione, ma ha solo trovato per strada la donna con in braccio una bambina piccola. La giovane, ferita dal compagno con un calcio alla gamba destra, è stata prontamente soccorsa. Dal suo racconto è emerso uno scenario di quotidiane violenze domestiche da parte del compagno, sempre per futili motivi, anche alla presenza della loro bimba di 20 mesi. L’uomo è stato tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium