/ Il Punto di Beppe Gandolfo

In Breve

lunedì 18 marzo
lunedì 11 marzo
lunedì 04 marzo
Basta al cibo buio
(h. 07:00)
lunedì 25 febbraio
lunedì 18 febbraio
lunedì 11 febbraio
lunedì 04 febbraio
lunedì 28 gennaio
lunedì 21 gennaio
lunedì 14 gennaio

Che tempo fa

Cerca nel web

Il Punto di Beppe Gandolfo | 31 dicembre 2018, 07:00

Proposito per il 2019: amare la nostra terra

E’ la nostra terra, qui ci sono le nostre radici, qui siamo cresciuti e qui faremo crescere i nostri figli. Per questo ci impegniamo – in queste semplici riflessioni settimanali – a mettere sempre il Piemonte al primo posto.

Proposito per il 2019: amare la nostra terra

Il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, anni fa, concluse il suo discorso di fine anno con questa frase: “Mi sento livornese, italiano e europeo”. Parafrasando quel grande Capo dello Stato, il nostro proposito per l’ anno che verrà è quello di amare ancora di più  l’ Europa, l’ Italia, ma soprattutto il nostro Piemonte.

E’ la nostra terra, qui ci sono le nostre radici, qui siamo cresciuti e qui faremo crescere i nostri figli. Per questo ci impegniamo – in queste semplici riflessioni settimanali – a mettere sempre il Piemonte al primo posto.

A partire dal’ agricoltura, le nostre eccellenze, i nostri prodotti, i nostri vini. Devono essere un vanto di cui andare fieri. Ce l’ hanno insegnato i nonni, i genitori. L’ attaccamento alla pianura, ai campi, alle colline, alle vallate, alle montagne significa valorizzare i frutti della terra che sono delle vere e proprio eccellenze dell’ enogastronomia.

E poi il turismo. I margini di crescita del Piemonte sono ancora ampissimi. Molto è stato fatto, ma tantissimo resta da fare. I laghi, le montagne, le colline, le città, i tesori dell’ arte, il cibo e i vini: in Piemonte c’ è davvero tutto, ma occorre farlo conoscere di più e meglio. Non parlo solo di campagne pubblicitarie istituzionali, ma del passaparola. Dobbiamo essere noi i primi innamorati del Piemonte e i principali araldi. Parliamone con conoscenti e amici, invitiamoli a visitare le nostre terre, raccontiamo le sue bellezze con chiunque incontreremo nel 2019. 

E’ il nostro impegno. E ci auguriamo di essere sempre più contagiosi. Parafrasando un altro grande presidente, John Kennedy, “non chiediamoci cosa può fare il Piemonte per noi, ma cosa noi possiamo fare noi  per il Piemonte”.


Beppe Gandolfo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium