/ Scuola e formazione

Che tempo fa

Cerca nel web

Scuola e formazione | 09 gennaio 2019, 13:45

Patto tra Politecnico e Università di Torino per lo sviluppo socio-economico del territorio

Questa mattina i Rettori dei due Atenei, Gianmaria Ajani e Guido Saracco, hanno firmato un protocollo d'intesa della durata di 5 anni

Patto tra Politecnico e Università di Torino per lo sviluppo socio-economico del territorio

Patto tra Università degli Studi di Torino e Politecnico per rilanciare e sviluppare il territorio. Questa mattina i Rettori dei due Atenei, Gianmaria Ajani e Guido Saracco, hanno firmato un protocollo d'intesa della durata di 5 anni.

Obiettivo dell'iniziativa - sull'esempio della costituzione del Competence Center - è accrescere e potenziare il proprio patrimonio di competenze per lo sviluppo socio economico di Torino e del Paese.

"Questa iniziativa - ha sottolineato il Rettore Ajani - vuole essere un esempio per chi ci governa, per creare reti universitarie a livello nazionale. Se continuiamo a frammentarci è impensabile reggere il confronto con l'estero: visto che siamo vicino alle elezioni europee, voglio evidenziare che i nostri contribuenti finanziano la ricerca del nord Europa". 

Dal Parco della Salute al Coordinamento interateneo scienze umane, dall'Energy Center ai Progetti di Economia circolare i Unito e Polito puntano a proporsi come polo integrato di riferimento per ciò che riguarda la diffusione di competenze in settori tecnologici ed industriali in ambiti manifatturiero e sociali propri del territorio piemontese.

"Da parte nostra - ha aggiunto il Rettore Saracco - c'è la consapevolezza che per fare progressi volti ad un impatto sociale ed economico è necessario agire in maniera interdisciplinare." "In questo contesto è una grande fortuna per Torino avere due università che sono complementari e coprono tutto il campo del sapere", ha concluso Saracco.

La somma del bilancio dei due Atenei, che insieme hanno 110 mila studenti e 5 mila dipendenti, vale un miliardo di euro. 

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium