/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | giovedì 10 gennaio 2019, 10:16

Ex rider di Foodora licenziati, domani al Tribunale di Torino udienza di appello

"Ci aspettiamo che venga ribaltata la sentenza di primo grado: siamo lavoratori e vogliamo essere riconosciuti come tali"

Ex rider di Foodora licenziati, domani al Tribunale di Torino udienza di appello

Torna in tribunale la vicenda Foodora. Domani è infatti prevista l’udienza di appello al Palagiustizia di Torino della causa intentata da cinque ex rider che, a seguito delle proteste dell’autunno 2016, avevano perso il posto di lavoro.

Lo scorso aprile il giudice del lavoro Marco Buzano aveva respinto la richiesta di riconoscimento di lavoro subordinato presentata dagli ex fattorini del food. Quest’ultimi, avevano chiesto il reintegro e l’assunzione, oltre al risarcimento e ai contribuiti previdenziali non goduti. Istanze che però erano state completamente rigettate.

Domani è prevista la nuova udienza in appello e gli ex rider sono fiduciosi.“Ci aspettiamo –hanno spiegato ieri durante un incontro,  che venga ribaltata la sentenza di primo grado e che si approfondisca la materia: siamo lavoratori e vogliamo essere riconosciuti come tali.” Secondo i giovani “dietro la facciata della flessibilità si nascondeva in realtà un lavoro subordinato, senza tutele. Qui si sta parlando di fattorini in bicicletta, ma c’è tutto un mondo di lavoratori finti co.co.co e finti autonomi che merita di essere riconosciuto.”

In occasione dell’udienza di venerdì, è fissato un presidio davanti al Palagiustizia di Torino a sostegno dei lavoratori.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore