/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 10 gennaio 2019, 20:58

Rimpatriato da Malpensa il marocchino che l'altra sera aveva bloccato lo scalo di Caselle

L'uomo, 29 anni, prima di salire sul velivolo che doveva riportarlo nel suo Paese era scappato e si era rifugiato sopra una torretta meteo dove si è spogliato per non essere imbarcato verso casa

Rimpatriato da Malpensa il marocchino che l'altra sera aveva bloccato lo scalo di Caselle

Due giorni fa aveva letteralmente immobilizzato lo scalo di Caselle. Appena prima di salire sulla scaletta dell'aereo che avrebbe dovuto riportarlo nel suo Paese - dove aveva richiesto volontariamente di essere accompagnato - un marocchino di 29 anni è sfuggito al controllo dei presenti e, dopo essersi denudato, è salito in cima a una torretta-meteo pur di non fare ritorno in patria.

L'uomo, ritenuto responsabile delle accuse di resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale, nella giornata di oggi è stato sottoposto a udienza di convalida dell'arresto e, dopo il giudizio per direttissima, è stato condannato. Da volontaria, quindi, l'espulsione è stata invece decisa dalle autorità.

E nel tardo pomeriggio il cittadino marocchino è stato accompagnato da personale dell’Ufficio Immigrazione all’aeroporto di Milano-Malpensa, dove è stato imbarcato - questa volta senza problemi - su un volo diretto per Casablanca.

M.Sci

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium