/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 10 gennaio 2019, 16:47

Tav, Boeti: “Lo statuto regionale prevede la possibilità di consultare i piemontesi”

Il presidente del Consiglio regionale spiega la procedura per indire una consultazione popolare sulla Torino-Lione

Tav, Boeti: “Lo statuto regionale prevede la possibilità di consultare i piemontesi”

"Certamente è possibile chiamare i cittadini piemontesi a pronunciarsi sul TAV. L’articolo 86 dello Statuto della Regione Piemonte prevede infatti l’istituto della 'consultazione popolare' su provvedimenti che interessano particolari categorie o settori della popolazione". Lo spiega il presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Nino Boeti.

"E la realizzazione della nuova linea Torino-Lione - prosegue - interessa molteplici categorie di piemontesi, dai lavoratori alle imprese. Pertanto, se c’è la volontà di procedere in questa direzione, il Consiglio regionale può attivare rapidamente le procedure necessarie per indire la consultazione. E altre Regioni potranno valutare se aderirvi in base a quanto previsto dalle rispettive normative statutarie".

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium