/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 11 gennaio 2019, 07:00

Suk del sabato in via Carcano, i venditori: "Vogliamo rimanere in Borgo Dora, il 12 gennaio ci mobilitiamo"

L'appuntamento è fissato per questo sabato alle ore 11 a Canale Molassi

Suk del sabato in via Carcano, i venditori: "Vogliamo rimanere in Borgo Dora, il 12 gennaio ci mobilitiamo"

“Sabato 12 gennaio venite al Balôn, per sostenere il libero scambio.”. E’ questo l’invito lanciato dal Comitato Oltredora, che ha scelto la via della mobilitazione per protestare contro la decisione della giunta Appendino di trasferire il “suk” del sabato da Canale Molassi e San Pietro in Vincoli a via Carcano.

Lo spostamento da Borgo Dora, alla zona dietro il cimitero monumentale, avverrà a partire da sabato 19 gennaio, ma venditori, cittadini e frequentatori sono pronti a far sentire la loro voce contraria. Attualmente sono circa 400 gli operatori che il sabato vendono oggetti usati, recuperati dalle cantine o direttamente dalla spazzatura. “Il mercato di Libero Scambio – spiegano nell’invito alla manifestazione del 12 gennaio - rappresenta l’anima del Balôn: garantisce un reddito a centinaia di venditori, permette di spendere poco a migliaia di frequentatori e appassionati e garantisce il riuso di tonnellate di potenziali rifiuti.”

Il timore è che il trasferimento in un’area più periferica, rispetto alla centralissima Porta Palazzo, possa determinare un drastico calo negli affari e quindi la morte per questo “suk”. Da qui la protesta, fissata sabato 12 gennaio dalle 11 a Canale Molassi.“Noi, venditori, frequentatori, residenti e amanti del quartiere ci mobilitiamo –spiegano -perché questo mercato continui a Borgo Dora.”

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium