/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | sabato 12 gennaio 2019, 19:34

Chiusa la pagina "Luigi Di Maio facesse cose". Di Maio:"Speriamo che Facebook ci "rifacesse" fare una risata"

Negli scorsi giorni l'ironica pagina Facebook dedicata al leader del M5S, creata sul popolare social network dal noto creativo torinese Andrea Federico Cecchin, era sparita

Chiusa la pagina "Luigi Di Maio facesse cose". Di Maio:"Speriamo che Facebook ci "rifacesse" fare una risata"

La pagina Facebook "Luigi Di Maio facesse cose" deve essere riattivata e a chiederlo è lo stesso vicepremier Di Maio. 

Negli scorsi giorni l'ironica pagina Facebook dedicata al leader del M5S, creata sul popolare social network dal noto creativo torinese Andrea Federico Cecchin, è sparita. Una scomparsa "misteriosa" per cui lo stesso Cecchin, ideatore anche di "Chiara Appendino proibisce cose", non ha trovato una risposta.

Oggi su Facebook Di Maio espresso il desiderio che la pagina satirica a lui dedicata possa riapparire. "Spero che Facebook - ha scritto il vicepremier, giocando sulla grammatica- ci “rifacesse” fare una risata! 😉💪🏼".

Un augurio accolto con gioia da Cecchin, che ha postato uno scambio di messaggi via WhatsApp con Di Maio accompagnati da questa frase:"Ieri sera mi è arrivato un gradito whatsapp da Luigi Di Maio (quello vero), che ringrazio per l'endorsement alla mia pagina #LuigiDiMaioCheFacesseCose rimossa da Facebook." 

"Speriamo in una risposta", conclude il creativo.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore