/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | sabato 12 gennaio 2019, 19:13

Il Popolo della Famiglia presenta a Roure il Reddito di Maternità

Valter Boero: “Un diritto in più per tutte le mamme piemontesi”

Il Popolo della Famiglia presenta a Roure il Reddito di Maternità

"Il Reddito di Maternità sarà la prima proposta che il Popolo della Famiglia porterà nel prossimo Consiglio regionale": queste le parole del prof. Valter Boero, Candidato Presidente per il Popolo della Famiglia alle prossime elezioni regionali.

"La proposta del Reddito di Maternità (1000 Euro al mese alle mamme casalinghe o che decidono di lasciare il lavoro per dedicarsi esclusivamente alla cura ed all’educazione dei figli) – sostiene Boero – sta riscuotendo grande interesse in tutta Italia ed è possibile sostenerla con una firma negli uffici comunali e nei gazebo che stiamo approntando in tutta le regione. Il nostro partito è ormai ben radicato in Piemonte ed offrirà a tutti i cittadini la possibilità di sottoscrivere anche le nostre candidature per le elezioni regionali ed europee".

"Il Reddito di Maternità sarà la nostra proposta più significativa nel programma elettorale – continua Boero - unitamente al nostro impegno per favorire la libertà educativa, la conciliazione dei tempi di lavoro con le esigenze della famiglia, la maggior attenzione alle esigenze di salute dei piemontesi, la tutela delle imprese a carattere familiare e la salvaguardia ambientale anche in relazione allo sviluppo delle infrastrutture regionali".

"Stiamo progressivamente dotando tutti i Comuni dei moduli per la raccolta firme – conclude Boero - e saremo presenti nelle piazze con i gazebo per presentare il Reddito di Maternità, i nostri programmi ed i nostri candidati. Ringrazio di cuore Laura Fattorini, capogruppo di minoranza in consiglio comunale, e gli altri consiglieri comunale del PdF Mara festa e Marcello Protto per avere organizzato l’incontro di sabato prossimo, 19 gennaio, presso il Centro Sociale di Castel del Bosco - Roure, al quale ovviamente invitiamo a partecipare tutta la popolazione".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore