/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 16 gennaio 2019, 11:58

Pediatria infantile del Regina Margherita, Ravello: “Taglio inaccettabile”

Presentata una mozione in Consiglio regionale

Pediatria infantile del Regina Margherita, Ravello: “Taglio inaccettabile”

 

“Nei mesi scorsi – ha dichiarato il Consigliere regionale Roberto Ravello – avevamo già evidenziato come le politiche in ambito sanitario della Giunta Chiamparino si traducessero in una diminuzione di oltre 1.000 posti letto a livello regionale, di cui oltre 800 sul solo Parco della Salute di Torino. Si tratta di una scelta sbagliata che va ben oltre qualsiasi ragionamento di efficientamento alla luce dei più recenti metodi di terapia.

Ora scopriamo, in via del tutto incidentale – prosegue Ravello – grazie all’audizione in Commissione Sanità del Sindacato ANAAO, che quelle che Chiamparino e Saitta definiscono politiche di efficientamento si abbatteranno come una mannaia sulla pediatria infantile del Regina Margherita, con un taglio di 2 posti letto su 3. Passeremo dagli attuali 286 a 90 posti letto: una cosa inaccettabile, che avrà enormi ripercussioni negative sui torinesi e non solo, considerato che il Regina Margherita rappresenta un’eccellenza in ambito nazionale ed attrae pazienti da tutta Italia.

Per questo, per la seconda volta e con ancora maggior forza – conclude il Consigliere Ravello – abbiamo presentato una mozione per chiedere alla Giunta regionale ed al Partito Democratico di ragionare sui reali fabbisogni di posti letto a Torino e salvaguardare l’esperienza della pediatria del Regina Margherita”.

 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium