/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 19 gennaio 2019, 14:19

Barattolo, è tutto come prima: in via Carcano i cancelli restano chiusi

Da oggi il mercato del libero scambio avrebbe dovuto trasferirsi. Alessi (FdI): "Una vergogna inaccettabile". Ricca (Lega): "Il Comune tolga la concessione a ViviBalon". Magliano: "Abusivi 1-Legalità 0"

Barattolo, è tutto come prima: in via Carcano i cancelli restano chiusi

Il Barattolo resta nella vecchia sede. Almeno questo è ciò che si poteva dedurre stamattina facendosi un giro nell'area di Canale Molassi e San Pietro in Vincoli: tutto era come era sempre stato. Cancelli chiusi, invece, in via Carcano, quella che doveva essere - a partire da oggi - la nuova sede del mercato del libero scambio.

"Nonostante la Deliberazione della Città di Torino del 27 dicembre scorso - tuona  la capogruppo di Fratelli d'Italia in Circoscrizione 7, Patrizia Alessi - oggi Barattolo è rimasto nella vecchia sede. In via Carcano i cancelli sono chiusi e invece in Canale Molassi e San Pietro in Vincoli già da ieri pomeriggio è iniziata l'occupazione abusiva. Una vergogna inaccettabile da parte della città che non ha saputo applicare una propria  Deliberazione. Mi aspetto a questo punto la sospensione di tutte le attività di Barattolo finché non si trovi una soluzione. Inaccettabile che nessuno sia intervenuto a impedire questo mercato completamente abusivo. Basta strumentalizzare i poveri e confondere il Balon con il suk".

"Il Comune tolga subito la concessione a ViviBalon. Se questo gruppo non è capace di gestire il Barattolo, o se vuole assecondare una condotta votata al mancato rispetto delle regole e all’abusivismo, si faccia da parte subito", afferma invece il capogruppo della Lega Fabrizio Ricca. "I residenti hanno dovuto convivere per troppo tempo con l’incompetenza della giunta Appendino che, di fronte alle segnalazioni dei cittadini, non ha voluto agire con fermezza per fermare l’abusivismo ma si è inventata soluzioni politicamente corrette che non hanno portato a nessun risultato. Lunedì chiederemo spiegazioni in Consiglio al Sindaco, così da poter capire le responsabilità politiche di chi oggi ha permesso l’occupazione abusiva di uno spazio che non era più loro".

"Le bancarelle sono ancora al Balon da ieri pomeriggio. Altro che 'primo weekend senza Barattolo': la delibera non è stata rispettata", aggiunge il capogruppo dei Moderati in Comune, Silvio Magliano. "L’Assessore Giusta risponda in Aula di questo disastro. Se ViviBalon ha delle corresponsabilità, si revochi l’autorizzazione. Abusivi 1-Legalità 0".

 

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium