/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 19 gennaio 2019, 13:39

Sbarca a Padova il progetto fotografico incompiuto del pinerolese d'adozione Matteo Fantolini

L'autore era scomparso improvvisamente nella sua abitazione il 16 dicembre 2016 a soli 38 anni

Sbarca a Padova il progetto fotografico incompiuto del pinerolese d'adozione Matteo Fantolini

“I Believe”, il progetto incompiuto di Matteo Fantolini arriva anche a Padova. Lunedì 21, alle 21, alla Galleria Irfoss di corso Vittorio Emanuele II 164, verrà presentato il libro, accompagnato da una mostra delle sue foto (ingresso libero per i soci). Fantolini era originario di Livorno, ma da diversi anni risiedeva a Pinerolo. Un personaggio molto sconosciuto, scomparso improvvisamente nella sua abitazione il 16 dicembre 2016 a soli 38 anni.

Nei suoi archivi informatici c’erano delle cartelline che facevano parte di un progetto suggestivo e ambizioso che lui aveva intitolato “I Believe”: voleva raccontare il credo e il sacrificio, attraverso le immagini in bianco e nero di riti cruenti di punizione e flagellazione. Fantolini aveva compiuto viaggi in Malesia, India, Thailandia e Italia per ritrarre alcuni dei riti più sanguinari attraverso i quali si celebrava la fede. Al suo progetto incompiuto hanno messo mano quelli che lui chiamava i suoi “maestri”, i fotografi Paolo Ranzani e Riccardo Bononi, e da quell’archivio è nata una mostra e un libro fotografico, edito da Crowdbooks.

Marco Bertello

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium