/ Attualità

Attualità | 20 gennaio 2019, 10:17

Moncalieri, si avvicina il momento della rinascita della piscina delle Pleiadi

A breve il via ai lavori esterni per la messa in sicurezza e lo smaltimento dei rifiuti: a febbraio si conoscerà il nome della ditta che ha vinto l'appalto per restituire nuova vita all'area sportiva

Moncalieri, si avvicina il momento della rinascita della piscina delle Pleiadi

Il paradosso di Moncalieri, la città del campione d'Europa di nuoto Alessandro Miressi, che non ha più da anni una piscina comunale, sta per terminare.

Il sindaco Paolo Montagna ne aveva parlato come uno degli obiettivi da portare a termine in questo 2019 e i primi risultati si stanno vedendo. Nei prossimi giorni inizieranno i lavori nell'area della storica piscina delle Pleiadi: una ditta è stata incaricata di effettuare i lavori esterni alla struttura: ripulire le pareti, togliere i rifiuti e i vetri rotti, operare il taglio dell'erba, per dare un volto più decoroso a una zona che, spesse volte, è stata vittima del degrado e dei vandali.

Dopo che il progetto di riqualificazione pensato in passato si era scontrato con la realtà di mancanza di soggetti interessati e la scarsità delle risorse comunali, a seguito dell'alluvione del novembre 2016, nei mesi scorsi sono arrivate buone nuove sulla rinascita dell'intera area sportiva delle Pleiadi: oltre ad una nuova piscina da 25 metri, ci saranno anche spazi dedicati al nuoto per disabili e anziani, solarium, fitness e ristoro.

In più, vi saranno campi polivalenti in sintetico e un’ampia area parcheggio. A febbraio saranno aperte le buste e sarà assegnato l'appalto, questa volta si dà per scontato che il bando non andrà deserto, come era successo nel 2017. E Moncalieri si potrà riappropriare di un pezzo della sua storia.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium