/ Politica

Politica | 23 gennaio 2019, 16:01

Tav, Gariglio ha presentato diffida al Ministero "che impedisce l'accesso pubblico alla relazione costi-benefici"

L'annuncio del parlamentare Pd in Commissione Trasporti

Tav, Gariglio ha presentato diffida al Ministero "che impedisce l'accesso pubblico alla relazione costi-benefici"

"Ho presentato oggi una diffida al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti che mi sta impedendo di poter visionare la relazione costi-benefici sul Tav. Il Decreto Legislativo numero 33 del 2013  prevede infatti che si possa accedere agli atti amministrativi pubblici entro trenta giorni, mentre la mia richiesta giace inevasa da quasi due mesi". Lo ha spiegato Davide Gariglio, deputato Pd in Commissione Trasporti.

"Il 29 novembre scorso, dopo che il Ministro Toninelli rispondendo al question time alla Camera dei deputati aveva annunciato il completamento dell'indagine, avevo presentato l'istanza per visionare tale documento ma a questa richiesta non è pervenuta ancora alcuna comunicazione ufficiale da parte del Ministero".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium