/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 05 febbraio 2019, 08:55

Metro Linea 1: CasaPound denuncia ritardi e degrado in Piazza Bengasi

Affisso nella notte uno striscione al cantiere: "Fine lavori: mai"

Metro Linea 1: CasaPound denuncia ritardi e degrado in Piazza Bengasi

È stato affisso nella notte uno striscione firmato CasaPound per denunciare i ritardi biblici che stanno condizionando il completamento della linea 1 della Metro

“I lavori della metropolitana sono in ritardo di quattro anni, la consegna della stazione di piazza Bengasi era fissata per il 2015, siamo nel 2019 e ci ritroviamo di fronte al terzo stop - commenta Sonia Patacchi, referente di CasaPound per la Circoscrizione 8 - e questo ennesimo stallo aggrava una situazione di degrado causata da un cantiere che sembra non finire mai. I residenti sono esasperati e ci inviano quotidianamente foto di ubriachi che bivaccano nei pressi del cantiere senza contare gli escrementi che si ammucchiano a ridosso delle protezioni  che delimitano l’area. Tutto questo è inaccettabile e danneggia chi ha acquistato una casa e i commercianti che mese dopo mese sono costretti ad abbassare le serrande definitivamente!”

“La sindaca e la giunta si dimostrano inadeguati alla gestione di una città come Torino, continuano ad insistere su inutili e dannosi blocchi del traffico, ma non riescono a completare una linea della metro - continua Matteo Rossino, responsabile provinciale di CasaPound -  per non parlare degli autobus obsoleti che prendono fuoco al ritmo di uno a settimana. I torinesi stanno finalmente comprendendo in che mani sono finiti e fortunatamente si stanno rivolgendo a noi per cercare di sbloccare la situazione, faremo tutto il possibile per dare delle risposte e risolvere anche questo problema".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium