/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 07 febbraio 2019, 19:07

Ravanelli (Confindustria Piemonte): "Sbloccare Tav e grandi opere per dare impulso allo sviluppo"

Fabio Ravanelli sulla secretazione della costi-benefici e il taglio delle stime dell’Unione europea sul PIL

Ravanelli (Confindustria Piemonte): "Sbloccare Tav e grandi opere per dare impulso allo sviluppo"

Il Presidente di Confindustria Piemonte Fabio Ravanelli commenta così la secretazione dell’analisi costi–benefici a margine dell’evento Connext a Milano.

“Comprendo e condivido l’imbarazzo esternato oggi dal Presidente Zaia e dagli alleati di governo della Lega che, come tutti noi, stanno aspettando con ansia di leggere le cifre contenute nell’analisi costi – benefici sul TAV, che viene diffusa all’estero prima di poter essere esaminata qui. Siamo ansiosi di comprendere quale criterio sia stato usato per calcolarla. Mentre il Ministro Toninelli gioca a nascondino con il popolo italiano, l’Unione europea ci avvisa che la nostra economia è diventata il fanalino di coda del continente".

"Di fronte a questo fatto sarebbe ora che chi si deve occupare di gestire la pianificazione dei lavori pubblici e delle grandi infrastrutture si mettesse al lavoro per aiutarci a recuperare qualche decimale di pil e farci imboccare finalmente la strada dello sviluppo”.

Massimiliano Sciullo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium