/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 11 febbraio 2019, 18:12

Corteo anarchico a Torino, Appendino: "Manifestanti violenti hanno sporcato antifascismo, antirazzisti e No Tav"

La sindaca ha voluto ribadire in Sala Rossa la dura condanna alle violenze del corteo di sabato, durante la richiesta di comunicazioni sull'Asilo occupato di via Alessandria

Corteo anarchico a Torino, Appendino: "Manifestanti violenti hanno sporcato antifascismo, antirazzisti e No Tav"

"Chi ha esercitato violenza durante le manifestazioni di sabato non è portatore di nessuna dimensione valoriale positiva. Ha sporcato l'antifascismo, ha sporcato l'antirazzismo, ha sporcato la causa No TAV, ha sporcato molti altri nobili status di cui codardamente tenta di appropriarsi. Chi commette questo genere di violenze, è un criminale. Punto". La sindaca Chiara Appendino ha voluto ribadire in Sala Rossa la dura condanna ai disordini del corteo di sabato, durante la richiesta di comunicazioni sull'Asilo occupato di via Alessandria.

Forme di violenza che per la prima cittadina "non possono essere confuse con l’esercizio democratico. Ora l'immobile di via Alessandria - ha proseguito la prima cittadina - tornerà nella disponibilità dei suoi legittimi proprietari, ovvero la Città e i torinesi tutti".

"L'Asilo - ha riconfermato Appendino - resterà pubblico, non entrerà a fare parte, del piano di dismissioni immobiliari ma verrà destinato a realtà non profit che metteranno in piedi reali attività di utilità sociale, in maniera partecipata,nell'interesse del quartiere e delle persone in difficoltà".

"Ho già richiesto al ministero che l’ex Asilo diventi simbolo della rinascita del quartiere Aurora", ha concluso Appendino.

Alcuni esponenti della maggioranza hanno voluto ribadire il loro dissenso, rispetto alla posizione espressa del sindaco Chiara Appendino, sullo sgombero dell'Asilo di via Alessandria non partecipando al consiglio comunale. Assenti in Sala Rossa le consigliere grilline Daniela Albano e Maura Paoli, appartenenti all'ala più vicina ai centri sociali.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium