/ Cronaca

Cronaca | 12 febbraio 2019, 13:13

Pretende troppi soldi, i nonni esausti contattano la Polizia

Nipote molesto arrestato per estorsione

Pretende troppi soldi, i nonni esausti contattano la Polizia

Era già stato denunciato per aver danneggiato la porta finestra del condominio e il campanello della porta di casa dei nonni, dopo averla presa a calci.

Una coppia di coniugi ultraottantenni erano esasperati dalle continue e insistenti richieste di denaro del nipote che andavano avanti ormai da qualche anno con cadenza quasi giornaliera. I nonni consegnavano in media 10 o 20 euro al giorno che il giovane con molta probabilità utilizzava per acquistare sostanza stupefacente e se non lo facevano lo stesso diveniva aggressivo: si sdraiava sul pianerottolo, urlava e prendeva a calci e pugni la porta di casa.

Nei giorni scorsi, gli agenti del Commissariato “San Paolo” hanno arrestato il nipote, un 31enne italiano, per estorsione aggravata.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium