/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 20 febbraio 2019, 16:46

Il presidente nazionale di UeCoop, Gherardo Colombo, in visita in Piemonte

Primo appuntamento del tour a Chieri

Il presidente nazionale di UeCoop, Gherardo Colombo, in visita in Piemonte

Ha fatto tappa in Piemonte il tour che il Presidente nazionale di UeCoop, Gherardo Colombo, sta compiendo per incontrare i Consigli Direttivi della Associazione sul territorio nazionale. A Chieri, in provincia di Torino, presso il ristorante sociale “Ex Mattatoio” della Cooperativa Patchanka, ha dialogato sui temi della formazione, del welfare, dell’accesso al credito e del mercato degli appalti con il Presidente regionale di Ue.Coop, Matteo Castella, il Coordinatore Nazionale, Vincenzo Sette, quello regionale Vittorio Marabotto ed i componenti del Consiglio Direttivo regionale allargato in rappresentanza di tutti i settori e con l’obbiettivo di sviluppare progettualità utili alle Cooperative associate.

“C’è una stretta sintonia tra il territorio piemontese ed il livello nazionale – ha sottolineato il presidente nazionale Gherardo Colombo –  per cui è opportuno continuare a lavorare in questa direzione, per creare una vera rete e nuove strade per ampliare la sfera della cooperazione rappresentata da UECoop. Testimoniare che si può cooperare – ha proseguito Colombo – e che il risultato di questa attività serve a tutti, deve essere di stimolo per proseguire nel percorso intrapreso, volto alla creazione di un nuovo modello di rappresentanza, utile alla crescita di ciascuna aderente. Garantire serietà, correttezza ed affidabilità è il nostro obiettivo primario”.

“Ue.Coop Piemonte è in crescita, una realtà dinamica con associati che svolgono attività innovative in diversi settori – ha spiegato il presidente regionale UeCoop Matteo Castella -. Quest’anno, tra le varie attività della Associazione regionale, punteremo molto sulla formazione dei cooperatori, per favorire una crescita interna della nostra base sociale in risposta alle esigenze del mondo economico attuale e per far sì che tra gli associati possa esserci un proficuo scambio di idee e competenze”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium