/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 27 febbraio 2019, 07:18

Tornelli sui bus della linea 19, Fast Confsal: "Finalmente si contrasta chi non paga"

Faranda: "Oltre ai livelli occupazionali e ai salari, ci battiamo per valorizzare il patrimonio esistente di GTT"

Tornelli sui bus della linea 19, Fast Confsal: "Finalmente si contrasta chi non paga"

Da venerdì 1° marzo saranno in funzione i tornelli sugli autobus della linea 19 che collega la stazione di Porta Susa con corso Cadore. La sperimentazione proseguirà poi sulle linee 6 (stazione Porta Nuova-piazza Hermada) e SE1, SE2 (stazione Stura - Settimo).

Con i tornelli la salita sul mezzo deve avvenire dalla sola porta
anteriore: dopo aver validato il titolo di viaggio, si accende una luce verde e il tornello si apre e permettendo l’entrata sul bus. L’uscita deve avvenire unicamente dalle porte centrali o da quella posteriore.

Esprime 
soddisfazione la Fast Confsal Piemonte: "Dopo anni di battaglie e proposte inascoltate dal ex management GTT, finalmente dal 1 marzo parte la sperimentazione per contrastare i portoghesi. Sicuramente c'è ancora molto da fare - Roberto afferma Faranda - per rilanciare l'azienda, ma siamo fiduciosi". "La nostra attenzione sul Tpl è sempre stata alta, la qualità del trasporto pubblico locale e una mobilità urbana efficiente è sempre stata una vera e propria priorità. Non dimentichiamoci che il TPL rappresenta il quinto
settore dell’economia italiana per valore aggiunto prodotto. Quindi
elaborare specifici interventi funzionali alla valorizzazione del
patrimonio esistente, è anche uno delle nostre missioni - afferma il
sindacalista - oltre a garantire livelli occupazionali e salariali".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium