/ Attualità

Attualità | 11 marzo 2019, 10:58

Torino, patto tra Ingegneri e scuole per promuovere la cultura scientifica e tecnologica (FOTO e VIDEO)

L'accordo siglato questa mattina vuole individuare, attuare e promuovere sul territorio la cultura scientifica e tecnologica attraverso corsi, seminari, visite tecniche, dibattiti ed incontri in sinergia con altre istituzioni locali e nazionali

Torino, patto tra Ingegneri e scuole per promuovere la cultura scientifica e tecnologica (FOTO e VIDEO)

Patto tra Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino e Ufficio Scolastico Territoriale di Torino per realizzare iniziative comuni per accrescere il livello professionale di studenti, docenti e professionisti.

L'accordo siglato questa mattina vuole individuare, attuare e promuovere sul territorio la cultura scientifica e tecnologica attraverso corsi, seminari, visite tecniche, dibattiti ed incontri in sinergia con altre istituzioni locali e nazionali.

L'Ordine si impegnerà nella realizzazione di progetti ed iniziative legati alla sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, sicurezza informatica e stradale, robotica; di percorsi formativi destinati a docenti, personale ATA e studenti, a supportare l'attivazione di stage e percorsi di alternanza scuola/lavoro. L'Ufficio Scolastico Territoriale progetterà ed attiverà percorsi formativi rivolti agli studenti e al personale scolastico, mettendo anche a disposizione aule e laboratori.

"L'accordo stipulato oggi - ha sottolineato il Presidente dell'Ordine Alessio Toneguzzo - rappresenta il naturale proseguimento di un percorso avviato lo scorso anno quando il MIUR ha ufficialmente autorizzato il mutuo ricoscimento di crediti formativi professionali per gli ingegneri che svolgono attività di docenza presso le scuole secondarie di primo e secondo grado del Piemonte".

"Il protocollo - aggiunge il Dirigente dell'Ufficio Scolastico Territoriale di Torino - permetterà una efficace governance delle iniziative comuni e renderà ancora più accessibile a studenti e personale il patrimonio di professionalità dell'Ordine".

 

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium