/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 12 marzo 2019, 12:12

Protezione civile, da Fondazione CRT mezzo milione di euro per l'acquisto di nuovi veicoli

Fino al 29 marzo aperte le domande di contributi per le organizzazioni di volontariato non profit in Piemonte e Valle d’Aosta

Protezione civile, da Fondazione CRT mezzo milione di euro per l'acquisto di nuovi veicoli

Le organizzazioni di volontariato non profit, che svolgono attività di Protezione civile in Piemonte e Valle d’Aosta, possono richiedere contributi alla Fondazione CRT, per un ammontare complessivo di 500.000 euro, per l’acquisto di nuovi automezzi idonei al trasporto di persone e attrezzature sul territorio regionale e nazionale.

È aperto fino al 29 marzo (sul sito www.fondazionecrt.it) il bando “Mezzi Protezione civile”, che assegna contributi fino a 20.000 euro per ogni mezzo.

“Con orgoglio, da più di 15 anni siamo al fianco della nostra Protezione civile, vera e propria eccellenza a livello nazionale, una delle macchine più preziose di cui disponiamo per la difesa del territorio e delle persone – afferma il Presidente della Fondazione CRT Giovanni Quaglia – La Fondazione CRT destina ogni anno risorse e mezzi a quella ‘forza’ insostituibile dei volontari, che ogni giorno opera con competenza, costanza, collaborazione e cuore”.

“Con il bando ‘Mezzi Protezione civile’ la Fondazione CRT dà il proprio contributo alla complessa e fondamentale attività di prevenzione e primo intervento sul territorio – dichiara il Segretario Generale della Fondazione CRT Massimo Lapucci –.  I nuovi veicoli permetteranno alle organizzazioni non profit di intensificare il monitoraggio sul territorio piemontese e valdostano, aggiungendosi alla Colonna Mobile regionale costituita sempre grazie alla Fondazione”.

Dal 2003 a oggi, la Fondazione CRT ha destinato complessivamente oltre 20 milioni di euro al sistema della Protezione civile in Piemonte e Valle d’Aosta. Queste risorse hanno reso possibile l’acquisto di 504 veicoli per il trasporto di persone e attrezzature (5,8 milioni di euro di contributi), la realizzazione di 1.033 interventi per difendere il suolo da alluvioni e frane nei Comuni con meno di 3.000 abitanti (10 milioni di euro) e la costituzione della Colonna mobile regionale di Protezione civile (5,5 milioni di euro), cui la Fondazione CRT ha destinato anche un contributo straordinario di 250.000 euro per la manutenzione del parco-mezzi e l’acquisto di un veicolo speciale.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium