/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 13 marzo 2019, 18:48

Caos Anagrafi, Ricca (Lega): "Appendino pensa di riuscire a far funzionare i servizi di primaria importanza per i torinesi?"

Una situazione che per l'esponente del Carroccio "deve finire e il Comune deve assumersi le sue responsabilità di fronte ai cittadini"

Caos Anagrafi, Ricca (Lega): "Appendino pensa di riuscire a far funzionare i servizi di primaria importanza per i torinesi?"

“Dopo l’apocalisse delle carte d’identità digitali l’anagrafe di Torino piomba nuovamente nel caos, con tanto di sciopero dei suoi dipendenti che denunciano un mancato rispetto degli accordi sindacali presi dalla giunta Appendino." Così il capogruppo comunale della Lega Fabrizio Ricca commenta la proclamazione dello stato di agitazione da parte del personale delle Anagrafi, che sono pronti a dire stop agli straordinari. 

Una situazione che per l'esponente del Carroccio "deve finire e il Comune deve assumersi le responsabilità di far funzionare al meglio un servizio così importante per i cittadini".

"Non è pensabile che ogni mese l’anagrafe piombi nel caso. Se ci sono responsabilità da parte di alcuni assessori è giusto che paghino e che si scusino pubblicamente”, conclude Ricca.

Cnzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium