/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 14 marzo 2019, 14:14

Sottrae il cellulare a una donna che stava parlando al telefono

La polizia ferma il responsabile con l'accusa di furto con strappo

Sottrae il cellulare a una donna che stava parlando al telefono

È accaduto domenica sera. Una ragazza italiana stava raggiungendo la fermata dell’autobus in via Rossini, quando le si è avvicinato un uomo extracomunitario alle spalle a bordo di una bici che, con un gesto fulmineo, le ha sottratto il telefono cellulare mentre era impegnata in una conversazione telefonica. La donna lo ha inseguito e urlando a gran voce è riuscita ad attirare l’attenzione di un passante che si è posto anch'egli all'inseguimento del malfattore.

Gli agenti della Squadra Volante, impegnati in un servizio di prevenzione e repressione dei reati in genere, stavano transitando in via Buniva quando hanno notato un uomo che sfrecciava in bicicletta inseguito da un uomo a piedi. Gli operatori sono intervenuti repentinamente riuscendo a fermare il fuggitivo in via Santa Giulia che nel frattempo aveva lanciato sotto un auto in sosta il cellulare sottratto alla donna poco prima.

Lo straniero, un cittadino marocchino di 35 anni, incensurato, è stato arrestato per furto con strappo. Inoltre il 35enne è stato anche denunciato per acquisto di cose di sospetta provenienza avendo dichiarato ai poliziotti di aver acquistato la bicicletta sulla quale viaggiava da uno sconosciuto al mercato di Porta Palazzo nella stessa mattinata.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium