/ Politica

Politica | 15 marzo 2019, 13:32

Ex Moi verso il recupero, a giugno al via la cantierizzazione della prima palazzina

Appendino: "Ora inizierà un tavolo di progettazione che vedrà coinvolta la Circoscrizione 8, a partire da quello che ci chiede buona parte del quartiere"

Ex Moi verso il recupero, a giugno al via la cantierizzazione della prima palazzina

Entro giugno 2019 è prevista la cantierizzazione della prima palazzina marrone del Moi, sgomberata nell'agosto scorso. Ad annunciarlo è la sindaca Chiara Appendino, durante la conferenza stampa per fare il punto sulla liberazione dell'ex villaggio olimpico iniziata nel 2017, che vede coinvolti Comune, Regione, Prefettura, Diocesi e Compagnia di San Paolo.

"Ora - ha aggiunto la sindaca - inizierà un tavolo di progettazione che vedrà coinvolta la Circoscrizione 8, a partire da quello che ci chiede buona parte del quartiere" per discutere del futuro dell'area.

Appendino, sottolineando che si tratterà di un percorso condiviso, ha ipotizzato che una delle possibili destinazioni d'uso potrebbe essere il social housing.

La sindaca ha poi ribadito che si cercherà di rispettare i tempi del cronoprogramma, che prevedono lo sgombero completo dell'ex Moi entro la fine del 2018. 

"Il protocollo d'intesa tra i vari enti - ha spiegato l'assessore ai servizi sociali Sonia Schellino - ha permesso sino ad oggi di trasferire 424 persone: 354 sono state accolte presso la struttura del Terzo Settore".

Il Presidente della Compagnia di San Paolo Francesco Profumo ha spiegato che sono stati attivati 333 percorsi di inserimento lavorativo, di cui 53 in fase di attivazione. Oltre ai cantieri navali, è previsto un ampliamento nel tempo anche ad altri settori come ristorazione, panetteria ed agricoltura.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium