/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 21 marzo 2019, 20:05

“Dopo le segnalazioni dei residenti, sopralluogo presso lo SNOS di corso Mortara”

L'iniziativa da parte dei militanti di CasaPound

“Dopo le segnalazioni dei residenti, sopralluogo presso lo SNOS di corso Mortara”

Dopo le recenti segnalazioni dei residenti che lamentano il deteriorarsi della situazione, i militanti di CasaPound hanno effettuato quest’oggi un sopralluogo per verificare le condizioni del parcheggio della galleria commerciale di corso Mortara.

Maurizio De Pace, referente CasaPound per la Circoscrizione 5, ha commentato così: “Un mese fa hanno chiuso il campo rom di via Reiss Romoli e da allora è stata un’escalation. Senza un serio piano di sistemazione, i nomadi hanno occupato questo parcheggio e la situazione è ai limiti della vivibilità: immondizia ovunque, sporcizia e persone che urinano all’aria aperta sono ormai la quotidianità. La situazione non è accettabile e porterà innumerevoli disagi ad una zona già abbandonata dalle istituzioni che ancora non hanno trovato una soluzione per la rotonda di piazza Baldissera, qui affianco. Noi vigileremo e non lasceremo i residenti da soli”.

Matteo Rossino, responsabile provinciale di CasaPound, ha commentato così: “Stiamo raccogliendo dati e testimonianze per vedere di poter procedere con ogni mezzo a nostra disposizione in aiuto dei residenti. Non vogliamo che questa zona venga abbandonata dalla sindaca Appendino come già ha fatto coi residenti di via Onorato Vigliani e c.so Cosenza: non saranno i cittadini contribuenti a sobbarcarsi i disagi nel dover gestire una situazione ai limiti del vivibile".

"Se l’amministrazione non è in grado di gestire la presenza dei nomadi sul territorio cittadino lo dica chiaramente e si faccia da parte”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium