Nuove Note - 24 marzo 2019, 10:58

Cheap: raccontiamo con la musica il nostro universo fatto di verità

Tra poco uscirà l’Ep “La vita, l’universo e tutto quanto”, nel quale raccontano il loro universo fatto di verità.

Cheap: raccontiamo con la musica il nostro universo fatto di verità

I Cheap nascono quattro anni fa, iniziò tutto per hobby. Col tempo la formazione è cambiata e la voglia di esprimersi è aumentata. Loro definiscono la loro musica elegante, celebrativa e colorata. Tra poco uscirà l’Ep “La vita, l’universo e tutto quanto”, nel quale raccontano il loro universo fatto di verità. Ad anticipare il disco è stato il singolo “Mantra” uscito l’8 Marzo.

Come quattro anni fa cinque ragazzi divennero i Cheap?

È iniziato tutto da me e l’ex chitarrista, in comune avevamo lo stesso insegnante di chitarra. Lui ci ha presentati e ci ha aiutati a trovare il resto dei componenti all’interno della scuola di musica. Questo è stato l’inizio, anche se comunque c’è da dire che da quel momento ad oggi sono cambiate tantissime cose. È iniziato più come un hobby, quello che facevamo era semplicemente suonare i classici del rock. Man mano che crescevamo però, in noi, cresceva anche la voglia di esprimerci. Così, abbiamo iniziato a scrivere la nostra musica, dapprima in lingua inglese e successivamente in italiano, che col tempo si è evoluta sempre di più mutando in questa sorta di soul/hip hop.

Tre aggettivi che rappresentano bene la vostra musica.

È difficile raggruppare tutto in soli tre aggettivi ma direi: elegante, celebrativa, colorata.

Quanto è stato importante aver cambiato la lingua dei vostri testi passando dall’inglese all’italiano?

Credo sia stata la cosa più importante in assoluto. Scrivere in italiano ci ha permesso di ritagliarci un nostro universo contaminato da tutte quelle sonorità internazionali e non che ci affascinano di più, esprimendo in totale padronanza tutti i concetti che avevamo in testa. L’italiano è però una bellissima lingua, oltre ad essere molto musicale e molto più comprensibile in Italia. Infatti da quando i nostri brani sono in italiano abbiamo riscontrato un forte coinvolgimento da parte dei nostri fans.

“La vita, l’universo e tutto quanto” è il vostro Ep che uscirà tra poco, quale e come sarà l’universo che ci racconterete?
Il nostro universo è fatto di verità, vogliamo che le nostre canzoni

celebrino esattamente quello che viviamo sulla nostra pelle tutti i giorni, che sia qualcosa di stupendo o qualcosa di frustrante. Tutti quegli attimi che rendono così speciale la vita e fanno si che ne valga la pena viverla. Cerchiamo di parlare del nostro vissuto, sperando che gli ascoltatori ci si possano immedesimare nella maniera più assoluta, immergendosi in quel magico mix di musica e parole che è una canzone.

“Mantra” è il primo singolo estratto, perché la scelta è ricaduta su questo brano?
Mantra è uscita l’8 Marzo praticamente da ogni parte. Abbiamo scelto questo brano per lanciare l’EP perché è una delle canzoni a cui teniamo maggiormente. Mantra è nata per esigenza mia, avevo bisogno di una frase incoraggiante che, come un mantra, mi desse la forza di affrontare le difficoltà di tutti i giorni. Infatti parla per lo più del mio bisogno di scrivere per “esorcizzare” i miei demoni, ma può essere benissimo reinterpretata, adattandosi a tutto ciò che alleggerisce la vita delle persone.

La vostra Torino musicale e non.

A Torino non mancano di certo le occasioni per suonare, basta cogliere le opportunità giuste e soprattutto. La cosa più importante di tutte è sostenersi a vicenda tra musicisti, perché un musicista che non va ai concerti delle altre band emergenti non può aspettarsi che si crei spazio per la musica.

News, live in programma, appuntamenti.
Per il momento stiamo organizzando il release party, stiamo decidendo la data per l’uscita dell’intero EP e chissà magari un nuovo singolo. Però niente di preciso, contiamo di risalire sui palchi il prima possibile.

 

Info su https://www.facebook.com/cheapband/

 

Federica Monello

Ti potrebbero interessare anche:

SU