/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 28 marzo 2019, 18:45

Castello di Moncalieri, Bonisoli: "Al lavoro per riaprire". Il sindaco Montagna: "Dalle parole ai fatti"

Il ministro dei Beni Culturali, intervenuto oggi alla trasmissione Agorà sui Rai Tre, annuncia: "C’è un protocollo alla firma del direttore generale dei musei". Il primo cittadino replica: "Firmiamo subito l'accordo"

Castello di Moncalieri, Bonisoli: "Al lavoro per riaprire". Il sindaco Montagna: "Dalle parole ai fatti"

Sembra finalmente profilarsi una schiarita, dopo settimane di buio, nella vicenda del Castello di Moncalieri, chiuso da inizio anno per mancanza di personale di custodia.

Il ministero dei Beni Culturali Alberto Bonisoli, intervenendo alla trasmissione di Rai Tre Agorà, ha annunciato oggi: "C’è un protocollo alla firma del direttore generale dei musei», spiegando che per il via libera alla riapertura dovrebbe essere una questione di giorni. Secondo l’intesa, la manutenzione della reggia dal 1997 Patrimonio dell’Umanità Unesco, verrà garantita con risorse statali alle quali si aggiungeranno le risorse reperite dal Consorzio del quale fanno parte il comune di Moncalieri, il comune di Venaria, la Regione Piemonte e il consorzio delle regge sabaude.

Il Castello, riaperto poco meno di un anno e mezzo fa, dopo la lunga chiusura a seguito dell'incendio che lo aveva devastato nell'aprile del 2008, è il simbolo della città di Moncalieri, per questo il sindaco Paolo Montagna si aspetta una soluzione in tempi rapidi, forte anche dei 20 mila visitatori registrati lo scorso anno.

Dopo le parole di circostanza ("ringraziamo il Ministro Bonisoli per l’attenzione verso il Castello di Moncalieri"), il primo cittadino ha sottolineato: "C’è un protocollo di intesa sul tavolo della Direzione Generale Musei, condiviso dal Comune di Moncalieri e dal Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, che ricalca l’accordo siglato nel 2018. Un modello che ha funzionato e che siamo pronti a ripristinare da subito per riaprire le porte del nostro gioiello".

"Registriamo con soddisfazione l’impegno a destinare nuove risorse da parte del Ministero per dare solidità al percorso di valorizzazione del Castello, superando la mancanza del personale. Ora, però, bisogna passare dalle parole ai fatti", ha concluso il sindaco Montagna.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium