/ Il Punto di Beppe Gandolfo

In Breve

lunedì 15 aprile
lunedì 01 aprile
lunedì 25 marzo
lunedì 18 marzo
lunedì 11 marzo
lunedì 04 marzo
Basta al cibo buio
(h. 07:00)
lunedì 25 febbraio
lunedì 18 febbraio
lunedì 11 febbraio
lunedì 04 febbraio

Che tempo fa

Cerca nel web

Il Punto di Beppe Gandolfo | 08 aprile 2019, 07:10

Posso sparare ai ladri ma ai lupi no

In base alle nuove normative sulla legittima difesa se, di notte sento dei rumori in casa, mi accorgo che qualche persona male intenzionata si è intrufolata nei miei appartamenti e mi sento in pericolo, posso sparare

Posso sparare ai ladri ma ai lupi no

Scorrendo le notizie a riguardo della nuova  legittima difesa e del piano di salvaguardia del lupo italiano, ho avuto più di un dubbio. Sicuramente sono io a non aver approfondito a sufficienza le tematiche in questione, quindi spero che qualcuno possa aiutarmi a capire meglio. 

In base alle nuove normative sulla legittima difesa se, di notte sento dei rumori in casa, mi accorgo che qualche persona male intenzionata si è intrufolata nei miei appartamenti e mi sento in pericolo, posso sparare. Questa è legittima difesa. Nel caso io colpisca il presunto ladro ci sarà certamente un’ inchiesta, gli inquirenti faranno tutte le indagini necessarie, ma io potrò appellarmi alle attenuanti di aver agito in una situazione di evidente emergenza e di panico.

Se invece sono un allevatore e vedo un branco di lupi che sta attaccando i miei animali mi è proibito imbracciare il fucile e sparare a quegli animali selvatici che sono una specie protetta. Esclusa anche la caccia selettiva ai lupi, pure nei territori dove rappresentano un autentico pericolo per gli allevamenti di ovini, caprini e bovini.

Ho capito bene? Mi è sfuggito qualche passaggio? Chiedo ai legislatori, agli amministratori e alle associazioni di categoria di offrire ulteriori spiegazioni.

Perché se invece è proprio come ho capito e sommariamente descritto, c’ è qualcosa che non funziona. Vale meno la vita di un ladro che quella di un lupo? E quanto vale la vita di una pecora o di un vitello?

Beppe Gandolfo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium