/ Cronaca

Cronaca | 14 aprile 2019, 10:31

Migranti afghani per tre giorni nel cassone di un tir senza cibo né acqua

L'autista non si era accorto della loro presenza a bordo durante il viaggio dalla Serbia a Torino. La scoperta è avvenuta nell’area di servizio della tangenziale Nichelino Nord

Migranti afghani per tre giorni nel cassone di un tir senza cibo né acqua

Tre uomini afghani sono stati ritrovati all'interno di un tir della Fca Serbia ieri mattina, nell’area di servizio della tangenziale Nichelino Nord. L'autista si era fermato insospettito dei rumori provenienti dal cassone. 

I migranti, disidratati dopo tre giorni senza mangiare né bere, si erano intrufolati nel veicolo all'insaputa del conducente, che durante il viaggio - ha detto alla polizia stradale - non si era mai accorto della loro presenza a bordo. 

Rifocillati all'autogrill, i tre non hanno saputo ben spiegare come fossero riusciti a entrare nel camion. Sono quindi stati accompagnati all’ufficio immigrazione di Torino per essere identificati.

E' probabile che sperassero in un altro passaggio clandestino una volta giunti a None.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium