/ Cronaca

Cronaca | 15 aprile 2019, 07:00

Salvini: “Da giugno tutte le forze dell’ordine saranno dotate di pistole elettroniche”

L’annuncio del ministro dell’Interno arriva dopo un periodo di sperimentazione attuato dal settembre scorso in 12 grandi, città tra cui Torino

Salvini: “Da giugno tutte le forze dell’ordine saranno dotate di pistole elettroniche”

Importante annuncio del vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini che, nel corso della convention leghista del Lazio, ha annunciato che da giugno tutte le Forze dell’Ordine italiane avranno in dotazione il taser, più noto come ‘pistola elettronica’.

La sperimentazione di questa specifica e discussa arma – che genera impulsi elettrici in grado di bloccare per alcuni secondi i movimenti di chi ne viene colpito, ma che può potenzialmente rivelarsi letale se utilizzata su persone cardiopatiche o gravato da disturbi di carattere neurologico – era partita nel settembre scorso in dodici città (Milano, Napoli, Torino, Bologna, Firenze, Palermo, Catania, Padova, Caserta, Reggio Emilia, Genova e Brindisi).

Ora l’annuncio del leader leghista certifica che, tra poco meno di due mesi, i discussi taser entreranno nelle dotazioni di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza. Con la possibilità, inserita nel Decreto Sicurezza, che possano farne richiesta anche le Polizie Municipali delle città con più di 100.000 abitanti.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium