/ Politica

Politica | 17 aprile 2019, 17:10

Laboratori di analisi, Appiano (Pd): “Valorizzate strutture e professionalità, nulla cambia per i cittadini dell’area ovest”

"Si va verso un nuovo modello organizzativo"

Laboratori di analisi, Appiano (Pd): “Valorizzate strutture e professionalità, nulla cambia per i cittadini dell’area ovest”

“Gli ultimi atti della Giunta Chiamparino hanno dimostrato attenzione per le specificità e le esigenze del territorio. L’originario piano di riorganizzazione è stato migliorato”. Lo ha dichiarato Andrea Appiano, Consigliere regionale uscente e candidato nella lista Pd alle prossime elezioni regionali di maggio, che è intervenuto a Rivoli nel corso del Consiglio comunale aperto dedicato al tema dei laboratori analisi.

La riorganizzazione della rete della diagnostica laboratoriale era stata avviata nel 2015, quando una delibera della Giunta regionale aveva disposto l’accentramento degli esami specialistici e di quelli non urgenti processati in grande automazione presso alcuni laboratori di riferimento (i cosiddetti hub). Per il quadrante ovest torinese, che corrisponde al territorio della ASL TO3, gli esami specialistici e in automazione considerati urgenti sarebbero stati gli unici a restare in carico ai laboratori, definiti spoke, di Rivoli, Pinerolo e San Luigi, mentre tutti gli altri esami sarebbero stati accentrati presso il laboratorio hub del Mauriziano. Il San Luigi avrebbe inoltre mantenuto tutti gli esami specialistici afferenti ai centri regionali di riferimento ivi ospitati (centro per le microcitemie, centro per la sclerosi multipla, centro per la fibrosi cistica).

Le diverse criticità nel frattempo emerse rispetto a questo modello hanno indotto la Giunta regionale ad apportare dei correttivi netti al piano di riorganizzazione. Secondo il nuovo modello, adottato nelle settimane scorse, ai laboratori di Rivoli, Pinerolo e San Luigi, oltre agli esami urgenti (cioè le analisi per cui il clinico ritiene indispensabile ottenere immediatamente l'esito), restano anche gli esami di "routine breve", cioè quelli per cui è necessario un referto entro un numero limitato di ore e quelli per cui è strategico un contatto diretto e in tempo reale tra clinico di laboratorio e medico di reparto o medico di medicina generale.

Sempre secondo il nuovo modello, le cosiddette "glicate" (cioè le analisi legate al diabete), già trasferite l'anno scorso al Mauriziano, tornano ai laboratori del territorio. Ulteriori esami specialistici (né urgenti, né a routine breve) che l’ASL TO3 avrebbe dovuto cedere al Mauriziano vengono invece accentrati al San Luigi, altamente qualificato nel campo della ematologia, mentre il Mauriziano cede sempre al San Luigi gli esami di citofluorometria.

In base al piano originario, ASL TO3 e San Luigi avrebbero perso rispettivamente circa 2,7 milioni e 850 mila esami, e di conseguenza il Mauriziano ne avrebbe accentrati oltre 3,5 milioni in più di adesso. Nel nuovo modello, per contro, l’ASLTO3 recupera oltre 1 milione di esami e San Luigi poco meno di un milione (in quest'ultimo caso con un saldo positivo rispetto alla situazione attuale), mentre il Mauriziano perde 2 milioni dei 3,5 che avrebbe ottenuto.

“Per i cittadini non cambia nulla", conclude Appiano. "Gli attuali 160 punti prelievo di territorio e ospedali restavano e restano immutati. Il personale resta tutto in carico agli attuali laboratori, senza esuberi, neppure a futura memoria. Tutti gli attuali laboratori mantengono un livello di produzione tale da valorizzare gli investimenti fatti in un passato assai recente. Posso salutare in termini positivi il frutto del lavoro di mediazione e approfondimento svolto sul tema. Un buon compromesso che valorizza al massimo tutti i nostri laboratori e tiene conto della grande ampiezza del nostro territorio, senza entrare in conflitto col modello che vale per tutta la Regione (pur distinguendosi in modo evidente)”.

comunicato politico elettorale

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium