/ Cronaca

Cronaca | 18 aprile 2019, 20:58

In Cassazione chiesta la conferma delle condanne per gli imputati del processo Alto Piemonte

Il procedimento sulle infiltrazioni della 'ndrangheta, che avrebbe condizionato anche la vendita dei biglietti dello Juventus Stadium

In Cassazione chiesta la conferma delle condanne per gli imputati del processo Alto Piemonte

Il procratore generale di Cassazione ha chiesto la conferma di tutte le condanne per il processo Alto Piemonte, sulle infiltrazioni della 'ndrangheta, che avrebbe condizionato anche il bagarinaggio dei biglietti dello Juventus Stadium.

Accolta sola la richiesta di ricorso di Fabio Germani, ex capo degli ultrà bianconeri, che era stato assolto in primo grado e poi condannato in appello a quattro anni e cinque mesi di reclusione con l'accusa di aver 'introdotto' esponenti dei clan calabresi nel giro dei biglietti. Per lui serve un appello bis, secondo il Pg.

In appello erano stati condannati in 14, ma poi in due hanno ritirato il ricorso alla Suprema Corte che sarà chiamata a decidere prossimamente.

m.d.m.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium