/ Cronaca

Cronaca | 18 aprile 2019, 11:56

Traffico di droga dal Sud America a Torino: 2 arresti

In manette una donna malesiana e un nigeriano, predicatore della chiesa cristiana

Traffico di droga dal Sud America a Torino: 2 arresti

La squadra mobile di Torino ha arrestato due persone per traffico internazionale di sostanza stupefacente, cocaina ed eroina, fatta giungere a Torino dal Sud America attraverso corrieri, la maggior parte di nazionalità rumena, pagati per ingerire ovuli e nascondere la droga nei doppifondi delle valigie.

A finire in manette sono un cittadino nigeriano di 39 anni,.soprannominato "People" e una donna malesiana di 48 anni, alias "Ruth", entrambi residenti a Torino. I due sono i personaggi centrali dell'inchiesta, che per la prima volta ha coinvolto un poliziotto romeno. Questi, fingendosi corriere, ha scoperto il funzionamento della rete.

People, in particolare, è un personaggio noto nella comunità nigeriana torinese, attivo nelle vesti di predicatore in una chiesa cristiana evangelica della città.

Lo stupefacente arrivava a Torino, a casa di Ruth e People, con la donna che si occupava della logistica e delle spese di viaggio dei corrieri, pagati attraverso il circuito Western Union. Le indagini hanno accertato che uno dei corrieri reclutato da People era giá stato arrestato nel 2011 all'aeroporto di San Paolo, perché trovato in possesso di un chilo di cocaina. Un secondo corriere spagnolo, più di recente, era finito in manette a Francoforte per aver provato a introdurre un chilo di eroina.

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium