/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 18 aprile 2019, 14:54

Fra Associazione Torino, Città del Libro e GL events Italia accordo trinennale per il Salone del Libro al Lingotto Fiere

Da ieri prevendita aperta sulla biglietteria online per l'edizione 2019

Fra Associazione Torino, Città del Libro e GL events Italia accordo trinennale per il Salone del Libro al Lingotto Fiere

Silvio Viale, presidente dell’Associazione Torino, la Città del Libro, e Salone Libro srl, firma con  l’amministratore delegato di GL events Italia spa, Lamberto Mancini, un accordo volto a dare una prospettiva di stabilità al Salone Internazionale del Libro di Torino, in virtù del quale gli spazi del Lingotto Fiere si confermano come la “casa” del più importante appuntamento culturale italiano.

Un contratto rivolto al futuro, che pone le fondamenta per uno sviluppo triennale. Rispondendo tanto alla necessità del Salone del Libro di operare con una prospettiva più ampia, quanto alla volontà del polo fieristico cittadino di affermare il suo ruolo nel sistema economico territoriale.

“Poter contare su un orizzonte contrattuale di tre anni - spiega Silvio Viale - ci consentirà di sederci al tavolo con il management di GL events a impostare il futuro del Salone fin da subito, già dal prossimo 14 maggio, non appena chiuderemo i cancelli di questa edizione. Si tratta, come più volte detto, di un format consolidato che stiamo evolvendo in un’ottica di maggiori servizi sia al pubblico sia agli espositori e, in tal senso, andremo a lavorare immediatamente all’ottimizzazione dell’offerta per il 2020 in relazione ai risultati riscontrati, misurando quasi in tempo reale le scelte compiute e ricalibrandole di conseguenza”.

“Con l’accordo sottoscritto quest’anno - sottolinea Lamberto Mancini - lo storico rapporto fra Lingotto Fiere e Salone del Libro non soltanto viene ribadito, ma, grazie alla proposta progettuale sviluppata dal nuovo team organizzatore, che prevede tra l’altro l’occupazione della totalità delle nostre aree, si propone in termini rinnovati e collaborativi, con lo sguardo rivolto alle prossime due edizioni. Una scelta imprenditoriale importante a cui abbiamo risposto valorizzando l’impegno pluriennale, nella certezza di poter rappresentare un partner con cui lavorare giorno per giorno al miglioramento ulteriore del modello”.

Parallelamente all’accordo, da ieri è stata attivata la prevendita online dei biglietti per il Salone del Libro 2019. È possibile accedere alla piattaforma di acquisto Lingotto Fiere / Vivaticket dall’apposita sezione del sito web della manifestazione (www.salonelibro.it/info-e-biglietteria.html).

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium