/ Politica

Politica | 19 aprile 2019, 14:54

Nuovo sopralluogo coi residenti ai giardini Di Vittorio per il problema nomadi

Questa mattina l'iniziativa di CasaPound

Nuovo sopralluogo coi residenti ai giardini Di Vittorio per il problema nomadi

Nella mattinata di oggi, venerdì 19 aprile, i militanti di CasaPound hanno effettuato un sopralluogo in via Donato Bachi, alle spalle di corso Traiano e, in particolare, nei pressi del giardino Di Vittorio dove da diverso tempo un folto gruppo di nomadi si è accampato con camper e furgoni al seguito, impadronendosi di fatto della zona e creando un clima di degrado e insicurezza. 

Sonia Patacchi, referente di CasaPound per la circoscrizione 8, ha commentato: “Siamo intervenuti tempestivamente dopo che diversi residenti ci hanno segnalato lo stato preoccupante di degrado in cui versa questo tratto di zona. Il nostro sopralluogo ha confermato quanto ci hanno riportato: i nomadi che si sono accampati qui abusivamente lasciano immondizie di ogni genere e usano i giardini per espletare i loro bisogni fisici anche in pieno giorno. Inoltre, hanno un atteggiamento prepotente e aggressivo nei confronti di mamme e bambini che non si sentono più sicuri di fruire del parco come in precedenza”.

Matteo Rossino, responsabile provinciale del movimento della tartaruga frecciata, aggiunge: “Come in Corso Cosenza o al cimitero sud e in altre zone della nostra città i nomadi sono di fatto liberi di spadroneggiare e intimidire i residenti nella totale indifferenza dell’amministrazione comunale. CasaPound è ormai l’unico movimento che con poche parole e molti fatti sta quotidianamente a fianco dei cittadini”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium