/ Politica

Politica | 20 aprile 2019, 16:29

A Torino chiusi Olympic e Caravan Company, il presidente di Ape Confedilizia scrive al Governo

"Serve una seria riflessione sulla politica fiscale relativa agli immobili della zona centrale della città con particolare riguardo agli esercizi commerciali"

A Torino chiusi Olympic e Caravan Company, il presidente di Ape Confedilizia scrive al Governo

Il presidente di Ape Confedilizia Torino, Pier Luigi Amerio, in seguito alla notizia dell’addio di Olympic, prestigioso angolo della moda torinese e alla chiusura in via Carlo Alberto di un altrettanto storico negozio quale Caravan Company, chiede a Comune e Governo una seria riflessione sulla politica fiscale relativa agli immobili della zona centrale della città con particolare riguardo agli esercizi commerciali.

Amerio ribadisce la necessità a livello locale di un confronto, che tenga conto degli interessi di tutti i soggetti coinvolti quali proprietari, inquilini, Amministrazione, volto ad individuare strumenti che fermino l' emorragia in atto.

“L'immobile vuoto è una ferita per la città - evidenzia - e un gravissimo danno per la proprietà, che pur in assenza di reddito è tenuta a pagare ugualmente le tasse molto onerose e penalizzanti, le spese condominiali e di riscaldamento.”

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium