/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 22 aprile 2019, 06:40

Albania: destinazione sempre più ambita per vacanze e tassazione

Negli ultimi anni l’Albania ha visto un consistente aumento delle presenze turistiche passando da poco più di due milioni ad oltre 5 milioni di presenze all’anno

Albania: destinazione sempre più ambita per vacanze e tassazione

Negli ultimi anni l’Albania ha visto un consistente aumento delle presenze turistiche passando da poco più di due milioni ad oltre 5 milioni di presenze all’anno. La maggior parte dei turisti attirati nel “paese delle aquile” proviene dall’Italia ed in misura minore dalla Grecia; è un turismo attirato dai costi molto bassidegli spostamenti e delle strutture ricettizie turistiche. L’Albania è anche meta di imprenditori, lavoratori e studenti italiani attirati dalle particolari condizioni economiche del paese che favoriscono gli investimenti con una bassa pressione fiscale.

Il paese ha da sempre un forte legame con l’Italia e la nostra terra rappresenta il punto di riferimento economico, culturale e dei flussi migratori albanesi sin da tempi remoti. È noto che difatti l’Italia ospita il contingente più corposo di albanesi all’estero oltre alle decine di comunità arbereshe stanziatesi nel nostro territorio nel medioevo. Il rapporto privilegiato con il nostro paese è visibile anche nelle attività commerciali, nei prodotti e nelle aziende presenti a centinaia in Albania; la lingua italiana è la lingua straniera più diffusa ed è compresa da circa l’80% della popolazione mentre i parlanti sono all’incirca il 60%. Oltre ai rapporti storici tra i due paesi, la cultura e la lingua sono permeate all’interno del paese di Skanderbeg, eroe nazionale, attraverso la televisione, la radio ed i giornali che rappresentano il principale mezzo di informazione ed intrattenimento del paese.

Le coste albanesi sono a ridosso della Puglia e per molti decenni abbiamo assistito ad un flusso continuo di profughi verso le nostre coste di centinaia di migliaia di persone in cerca di condizioni di vita migliori. Oggi il flusso si è invertito e gli italiani affollano i porti ed i traghetti diretti in Albania con una intensità tale che ha costretto le principali compagnie di traghetti ad ampliare sensibilmente la loro offerta. Dall’altro lato dell’Adriatico a ValonaDurazzo Saranda i traghetti carichi di turisti italiani si affollano fino a tarda notte senza soluzione di continuità. Cercando nella sezione dedicata all’Albania di Traghetti.it a questo indirizzo: https://www.traghetti.it/albania.htm è possibile trovare tutte le soluzioni in partenza per le coste albanesi e le indicazioni necessarie al vostro viaggio senza intoppi e preoccupazioni.

Le mete più gettonate sono proprio quelle sulle coste illiriche che oltre alle bellezze naturali offerte dal paesaggio hanno condizioni climatiche particolarmente piacevoli accompagnate da quasi trecento giorni all’anno di sole e temperature miti. Le spiagge che incontriamo sono con il tipico fondale basso e le spiagge rocciose che conferiscono a questo mare una bellezza suggestiva e caratteristica. Valona è una delle mete più gettonate ed è facilmente raggiungibile dall’Italia per i numerosi collegamenti di traghetti. Nei dintorni di Valona possiamo incontrare Zvernec, un isolotto ricco di storia e di un impatto scenografico e mistico notevole. Le spiagge di Dhermi e quella di Himare attirano da sempre turisti da ogni dove, così comePorto Palermo con il suo mare cristallino e la fortezza ottomana di Ali Pasha. Occhio Blu è una sorgente carsica che da vita ad uno degli scenari più affascinati osservabili in Europa ed è oramai tappa fissa di ogni itinerario per il paese delle aquile. Saranda è luogo di attracco ma offre anche molte strutture e spiagge attrezzate per i turisti. È una delle cittadine che ha visto la maggiore crescita di turisti oltre che di un fiorente settore edile che ha macinato cifre da record negli ultimi anni. Tirana è il cuore pulsante del paese e meta imprescindibile anche per chi ama solo il mare. La città offre una bellezza architettonica unica ed un puzzle di quartieri costruiti con stili differenti nelle diverse epoche e dominazioni straniere.

 

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium