/ Politica

Politica | 24 aprile 2019, 14:08

Europee, Pisapia a Torino lancia la sfida del Pd

Seduti accanto a lui l'ex viceministro Morando, gli europarlamentari uscenti Viotti e Bresso, l'ex presidente di Monviso Solidale Borsotto, la costituzionalista Mastromarino e il neurochirurgo Faccani

Europee, Pisapia a Torino lancia la sfida del Pd

"Rispetto agli sbagli del centrosinistra ognuno ha le sue responsabilità, ma è necessario guardare avanti. Il PD con quest'apertura dà un segnale di voler risolvere i problemi: una squadra così mi piace". A dirlo è Giuliano Pisapia, capolista alle Europee del Partito Democratico per il nord ovest, oggi a Torino per la presentazione dei piemontesi che compongono la lista.

Seduti accanto a lui l'ex viceministro all'economia Enrico Morando, gli europarlamentari uscenti Daniele Viotti e Mercedes Bresso, l'ex presidente del consorzio socio assistenziale Monviso Solidale Ivana Borsotto, la costituzionalista Anna Mastromarino e il neurochirurgo Giuliano Faccani.

"Io - ha detto l'eurodeputato Daniele Viotti - ho avuto la fortuna di crescere nell'epoca in cui era forte il sogno europeo, che poi è diventato Unione Europea".

"In questi 5 anni di Bruxelles - ha aggiunto - sono stato l'unico italiano membro della commissione bilancio e relatore del bilancio UE 2019". "Se sarò rieletto - ha continuato Viotti - voglio tornare nella stessa commissione“. "Vorrei incidere - ha continuato l'europarlamentare - sulle grandi sfide della nostra epoca: dobbiamo lavorare per eliminare la povertà infantile e per eliminare il dumping sociale". "Poi c’è molto da fare sulle questioni migratorie" ha concluso Viotti.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium